Square Grid
Trattamento termico

Trattamento termico

Leghe speciali per i trattamenti termici

Da oltre 30 anni NeoNickel fornisce leghe speciali alle industrie che si occupano di trattamenti termici. La nostra gamma completa annovera un assortimento eterogeneo di leghe termoresistenti che forniscono sia un’ottima resistenza in generale che una resistenza all’ossidazione per le attrezzature operanti tra i 537 e i 1148°C.

 Trattamento termico

Le nostre leghe vengono usate per la produzione di telai, coperture ondulate e altre attrezzature che devono essere sottoposte a trattamento termico tramite fornace. All’interno delle fornaci, le nostre leghe vengono usate per tubi radianti, ventilatori, muffole, coperture interne, cinghie, ecc. RA330® è una lega di ampio utilizzo grazie alle sue ottime caratteristiche: alla resistenza alla carburizzazione e alla fatica termica dopo diversi cicli di temperatura ripetuti. Inoltre, RA330® è immune alla formazione di fase sigma, perciò mantiene la sua duttilità e consente di effettuare raddrizzature diverse e/o saldature di riparazione per aumentare la vita utile di un’apparecchiatura. Le nostre leghe vengono generalmente usate in una serie di operazioni di trattamento termico, tra cui ricottura, trattamenti sottovuoto, l’indurimento neutro, la cementazione, i sali fusi e diverse altre applicazioni.

Acciaierie

I nostri materiali vengono usati per attrezzature come tubi radianti, coperture interne, scivoli e cappe per la decarburazione AOD, rulli dei forni, scudi termici, lance di iniezione di carbone, bruciatori e recuperatori. Per queste applicazioni si usano spesso le leghe come 309, 310 o 601, o ancora 253MA o 602 CA, se necessaria una resistenza superiore.

Polveri di metalli

Le leghe per il trattamento termico vengono utilizzate sia nella produzione delle polveri di ferro che nelle parti sintetizzate lavorate. Le leghe 253MA e RA330® vengono usate per i nastri di lamiera e per le muffole per la ricottura delle polveri di ferro. Per la maggior parte delle muffole sintetizzate vengono utilizzate le leghe RA330® o 601. Inoltre, RA333, 602 CA e 601 vengono spesso utilizzate per le muffole e le navicelle per le fornaci, in modo da ridurre le polveri di molibdeno e di tungsteno.

Centrali elettriche

Per le centrali elettriche a carbone è necessario utilizzare leghe che abbiano non solo una buona resistenza generale e una resistenza all’ossidazione ad alte temperature, ma anche che riescano a tollerare la corrosione a caldo sotto forma di solfatazione ed eventualmente anche di abrasione. Per la maggior parte delle applicazioni vengono usate leghe con un basso contenuto di nichel perché riescono a tollerare meglio lo zolfo rispetto alle altre. Leghe quali 309, 310 e 253MA vengono comunemente utilizzate per elementi quali ugelli a carbone, bruciatori, guaine e supporti delle tubature, prolunghe di tubi ciclone e soffiatori di fuliggine.

Industria chimica e raffineria

Le raffinerie utilizzano le leghe per il trattamento termico nel riscaldamento del petrolio greggio prima della distillazione. Materiali quali l’acciaio inossidabile 310 vengono generalmente usati nei bruciatori per il riscaldamento del petrolio, mentre le lamiere pesanti di 310, 253MA e RA330® sono impiegate per i supporti e i ganci dei tubi. Le leghe per il trattamento termico vengono anche utilizzate per produrre i terminali delle torce che ossidano e distruggono gli effluenti gassosi delle raffinerie.

Leghe quali 800H/HT® vengono utilizzate per produrre tubi, raccordi, collettori di uscita, tubi di derivazione, ecc. nelle fornaci di reforming del metano. Inoltre, laddove le temperature e le condizioni di cementazione sono tali che le polveri di metallo rappresentano un problema, vengono spesso considerate leghe quali 602 CA e RA333. Nella produzione dell’acido nitrico vengono usate leghe per il trattamento termico per le griglie di supporto del catalizzatore.

Per maggiori informazioni sulle nostre leghe per il trattamento termico, contattateci e vi richiameremo al più presto.